In principio fu il toro! (forse)

0

La prima lettera dell’alfabeto, la A, deriva dalla prima lettera dell’alfabeto protosinaitico: l’alef, che nelle lingue semitiche significa “toro”. È quello che afferma Marc-Alain Ouaknin nel  suo libro ‘I misteri dell’alfabeto’. Il toro, ci dice, rappresenta “la forza”, l’energia utile alla vita, all’agricoltura, al trasporto: energia primordiale che mette l’essere in movimento, che fa passare dall’essere all’esistenza. Tutte le lettere seguono la stessa evoluzione; per passare dall’immagine grafica alla lettera si procede per riduzione: una piccola parte rappresenta il tutto. Il disegno del toro o del bue esiste già nei geroglifici egizi.

Misteri dell’alfabeto sumerico

La scrittura più antica che conosciamo è la scrittura cuneiforme inventata dai Sumeri, che vissero in Mesopotamia tra il IV e III millennio a.C. Il termine cuneiforme, attribuito dai primi scopritori delle iscrizioni di Persepoli, deriva dal fatto che la forma di questi segni richiama per l’appunto quella dei chiodi e dei cunei. I Sumeri, però, non erano autoctoni di Babilonia; non era quella la loro terra d’origine. Da dove venivano? Cina, Asia centrale, Turchestan, India, Caucaso? La questione resta aperta…

La loro lingua, il sumero, non appartiene né al gruppo delle lingue indoeuroee, né a quello delle lingue semitiche.

Evoluzione

Gli storici ci dicono che la scrittura cuneiforme sumerica fu utilizzata dal popolo degli Akkadici per scrivere la loro lingua semitica. L’akkadico prese a prestito il sistema cuneiforme e lo diffuse anche presso altri popoli. Dopo la caduta dell’impero sumerico (2000 a.C.), la lingua sumerica non venne più parlata, cedendo il passo a due dialetti akkadici (semitici)

  1. l’assiro a nord
  2. il babilonese a sud.

In seguito (verso la metà del II millennio a.C.), il babilonese divenne la lingua della cultura sia al nord che al sud, assurgendo a lingua veicolare di tutto il Medio Oriente, così come l’inglese oggi è la lingua veicolare a livello internazionale.

 

La teoria del paleocontatto

La teoria del paleocontatto è l’insieme delle teorie che ipotizzano un contatto tra civiltà extraterrestri e antiche civiltà umane, quali Sumeri, Egizi, civiltà dell’India antica e civiltà precolombiane.

 

0

Related Posts

My New Stories